ASD HWASONG al TROFEO LANTERNA 2018

Una domenica di Taekwondo, quello dell’ASD Hwasong al trofeo Lanterna. A questo giro pochi gli atleti in gara a causa di influenze e virus vari che hanno decimato le presenze in allenamento in questo ultimo periodo. Ottima la prestazione di Stefano Maggiolo che perde la combattutissima finale per due soli punti dopo una bellissima scalata fra eliminatorie e semifinale guadagnando la medaglia d’argento. Tre bronzi conquistati da Emanuele Fano (arrivato direttamente dalle piste da sci al tatami), Filippo Righi ( che dopo aver brillantemente vinto l’eliminatoria, si arrende in semifinale all’atleta vincitore della categoria) e Massimiliano Robertazzi (che non va oltre la semifinale). Dignitosa la prestazione di Edo Coloretti che paga il peso e l’altezza nei confronti di atleti categoria di peso superiore. Prima gara per Matteo Cafaggi che deve ancora trovare la giusta misura per le sue indubbie capacità atletiche, ma si farà con le prossime gare (calcio permettendo…). Daniele Bruzzo, pur combattendo bene subisce l’esperienza tecnica dell’avversario. Ottima la gara di Gabriele Robertazzi che vince al golden point il primo incontro per poi uscire ai quarti di finale causa atleta più alto. Giulia Silvestrini pur iniziando bene la sua gara ha dovuto ritirarsi a causa di un lieve infortunio, subito risolto, a seguito di un colpo al viso. Nel complesso una giornata di esperienza per i nostri atleti in vista dei prossimi campionati interregionali